L’apparenza

In questi tre anni di blog ho imparato molto, comincio a mal sopportare i maltrattatori seriali, chi ti offende per il gusto di farlo, e chi scrive commenti insulsi che non vogliono dire nulla, per non parlare dei complimenti forzati o delle false lusinghe. C’è chi dice che l’anima di un blog siano i commenti, dipende…aggiungo io, in certi casi meglio riflettere con calma.

Ci sono dei giorni dove la voglia di scrivere supera ogni ostacolo e altri in cui è preferibile il silenzio. La prossima settimana, se le poste italiane si decideranno a farmi arrivare in tempo il libro, riprenderanno le interviste possibili, non anticipo altro perché spero sia una piacevole sorpresa. Saluti dall’indaco e blu di Prussia profondissimi di Battisti…

Annunci

4 pensieri su “L’apparenza

  1. Ciao Carla condivido ogni parola di quello che hai scritto. Premesso che questi nostri blog sono luoghi liberi e non obbligati (se ci va di scrivere lo si fa, altrimenti non cambia la vita di nessuno), trovo che l’efficacia di quello che scriviamo è nell’interazione, nelle discussioni e nell’avvio di altri scambi. Non sono i numeri, le statistiche, i mi piace … che ci spingono a scrivere. Tanti post fa, discutevo proprio dell’uso libero dei blog e della libertà di sceltà se seguirli o meno. C’è chi lo usa come un diario e ci mette riflessioni e chi ci scrive di passioni e ‘cose pesanti’ ed il bello è proprio la possibilità di scelta.
    I complimentoni ‘eccessivi’ e i grazie fioccano come la neve, domande, approfondimenti e stimoli di scambio molto, molto meno. Ma va bene così, dopotutto i blog ed in generale il web rappresentano una nuova era di interazione che non sostituisce i rapporti, ma ne porta altri con forme diverse!
    Buon lavoro (io ad esempo le tue interviste le leggo sempre in ritardo perchè ho bisogno di leggerle con calma!)

    Mi piace

    • Grazie Lois, intanto buon anno! Non ti preoccupare, come avrai capito amo la libertà, qui sei sempre il benvenuto…le interviste nascono come ricerca di stimoli da condividere con chi ha interessi simili ai miei e non…in questi giorni di festa riflettevo proprio sull’interazione, virtuale o reale, non cambia, non amo i clan, se commento è perché ho qualcosa da dire, altrimenti taccio, i complimenti certo fanno piacere, ma hai capito cosa volevo dire. Mi è sempre piaciuto il nome del tuo blog, assolo corale, così dovrebbe essere, almeno come la vedo io… comunque le esplorazioni continuano…a presto 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...