One book in one tweet #7 Non solo classici

7-35

La Ballata del Vecchio Marinaio di Samuel T. Coleridge

Ispirato a un sogno inquietante di un amico, il ritorno dagli inferi, “l’indomani si levò diverso, più triste ma più saggio divenuto.”

Vanity Fair di W. Thackeray

Epoca napoleonica, pubblicato a puntate per pagarsi i debiti del gioco, il ritratto spietato dell’ambizione ingorda, finisce male.

Alice nel Paese delle Meraviglie di Lewis Carroll

Tra i più citati dalle rockstar: “Meglio Alice nel Paese delle Meraviglie attraverso lo specchio, sai che era docente di matematica?”

Piccola guida all’arte di scrivere lettere di Lewis Carroll

Anacronistica al punto giusto, regola di base: in caso di forte irritazione aspettare sempre il giorno dopo, sarete più concentrati.

Giuda l’oscuro di Thomas Hardy

Oscuro veramente, ragazzo di campagna che vuole evolvere in un’Inghilterra schiacciata dai pregiudizi di classe, lo studio non basta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...