#Nibiru

Data astrale 29 Febbraio 4 miliardi di anni fa Nibiru è un pianeta citato centinaia di volte nei testi dell’Antica Mesopotamia, parola dello scrittore azero Zecharia Sitchin. Transita vicino alla Terra ogni 3600 anni. Dopo lunghe ricerche, una notte prima di andare a dormire, lo scrittore ha chiesto agli alieni: se esistete di che pianeta siete? Misteriosamente la risposta è arrivata: “è un altro pianeta all’interno del nostro sistema solare”. Woodstock, l’amico di Snoopy, potrebbe essere del Pianeta Nibiru, ma non è certo.   Continua a leggere #Nibiru

Mobius Trip

Quando qualcuno vuole denigrare quello che hai scritto, comincia a darti dell’enciclopedista da strapazzo, “tu e quelle note da Wikipedia” – per poi scoprire che la stessa persona si è fatta pure scrivere la biografia su Wikipedia, fingendo di non avere nulla a che fare con quell’opera di divulgazione, approssimativa e poco affidabile. Il bue che dice cornuto all’asino per rimanere in tema: è facile criticare giustamente, è difficile eseguire anche mediocremente – sosteneva Denis Diderot – secondo Wikiquote, altra grande invenzione. Anche qui si potrebbe discutere su quanto giustamente, giusta-Mente per chi? Come se l’informazione fosse un dato oggettivo … Continua a leggere Mobius Trip

Dai tempo al tempo II

Dopo la battaglia, bisogna ritornare ai costumi abituali. Nuvola D’Oro Dato una breve occhiata ai link che cliccate ogni giorno passando da qui, altro che mutamenti: Homepage, Tempo Divoratore Spunta gli artigli al leone, Spinoza riflesso in versi, Ezra Pound – m’amour m’amour cos’è che amo e dove sei? – Scaffolding di Seamus Heaney, Gli Anni di Pellegrinaggio di Wilhelm Meister, Keats e l’umore nero, Vittore Carpaccio, un sonetto portoghese di Elizabeth Barrett Browning, Icaro, Brueghel & Auden.. So che qualcuno avrebbe gradito una recensione del carteggio inedito Maffei-Zanella, un tomo che avrebbe meritato più attenzione, e invece mi sono messa a leggere … Continua a leggere Dai tempo al tempo II