Dentro il quadro: #Effie, #JohnEverettMillais e #JohnRuskin

Effie Gray (1828-1897), nobildonna scozzese, sposata al critico d’arte John Ruskin (1819-1900) è qui ritratta nella parte della moglie devota in un quadro di John Everett Millais (1829-1896) – L’ordine di scarcerazione, olio su tela, Londra 1852-53. All’epoca Effie era infelicemente legata a John Ruskin, più interessato all’arte e alla storia delle rovine che all’amore coniugale. Nel quadro Effie posa come la moglie di un ribelle giacobita, episodio inventato dal pittore stesso che lo fa risalire al 1746, probabilmente ispirato dai romanzi di Walter Scott, ha i capelli più scuri, sullo sfondo una prigione, in basso a destra le primule … Continua a leggere Dentro il quadro: #Effie, #JohnEverettMillais e #JohnRuskin

Get down

Cosa importa se è finita E cosa importa se ho la gola bruciata o no?  Il capitano è già in loco pronto per il concerto di Vasco Rossi a Modena, insieme ad altri 200,000 fans, alcuni in tenda nel parco da un mese. Ha già bevuto sei birre dopo aver ingoiato una manciata di gnocchi fritti. Bonolis con i suoi allorquando stasera presenta l’evento su RAI1, una botta di vita che fa saltare gli spezzoni nostalgici di Techetechetè. Mollica ha già detto che sarà bellissimo, e c’è da credergli. Ta-ra-ra-rà, ta-ra-ra-rà.. Atmosfera che ti fa ordinare subito un doppio whisky, … Continua a leggere Get down