#Nibiru

Data astrale 29 Febbraio 4 miliardi di anni fa Nibiru è un pianeta citato centinaia di volte nei testi dell’Antica Mesopotamia, parola dello scrittore azero Zecharia Sitchin. Transita vicino alla Terra ogni 3600 anni. Dopo lunghe ricerche, una notte prima di andare a dormire, lo scrittore ha chiesto agli alieni: se esistete di che pianeta siete? Misteriosamente la risposta è arrivata: “è un altro pianeta all’interno del nostro sistema solare”. Woodstock, l’amico di Snoopy, potrebbe essere del Pianeta Nibiru, ma non è certo.   Continua a leggere #Nibiru

Pink Moon

Restiamo in tema, ieri me la sono persa però mi è tornata in mente la mitica “pink moon” di Nick Drake, cantautore inglese, fratello di Gabriella Drake, ossia Gay Ellis, leggendaria interprete di Ufo, tenente della base lunare, il capo del trio in tuta metallica d’argento aderente e capelli viola, divisa pratica del biennio 1969-1970. La serie televisiva di fantascienza era ambientata negli anni ’80 e gli alieni erano già tra noi trent’anni fa secondo la ricostruzione di Gerry & Sylvia Anderson. La storia è sempre la stessa, gli alieni atterrano sul pianeta Terra perché il loro si sta auto-distruggendo, ci spiano e cercano … Continua a leggere Pink Moon

Tempus fugit

E pure Spock è emigrato altrove, per qualche ora tutti vulcaniani convinti con quel saluto che proprio tanto naturale non è, ma un altro personaggio della mia fantascienza che guardavo da piccola e meno piccola in meno, restano le repliche. Quella razionalità straniante che ci mette subito in difficoltà, e rende noi umani talmente fragili da farci tenerezza da soli. Un alieno rispettato nonostante la sfilza di film catastrofici in cui gli alieni non sono buoni affatto, anzi ci massacrano e anche con ragione, se c’è un pianeta distrutto, potrebbe essere opera di un’astronave di cardassiani incazzati. Star Trek è una serie … Continua a leggere Tempus fugit

Le interviste possibili: VIII. Alieno de Boötes

L’ottavo appuntamento con le interviste possibili si sposta nello spazio, sono finalmente riuscita a mettermi in contatto con Alieno de Boötes, direttamente dalla costellazione di Boötes, altrimenti nota come Supervuoto, una delle 48 costellazioni elencate da Tolomeo, nei suoi confini si trova la quarta stella più luminosa del cielo, Arcturus, tra +10° e +60° di declinazione, 13 e 16 ore di ascensione sulla sfera celeste, questo secondo le rotte ufficiali… Il protagonista della nostra puntata colleziona e archivia nella sua libreria tecnologica materiale terrestre e proveniente da altre galassie con amorevole perizia, amante del cinema, musicista e saggista, è un … Continua a leggere Le interviste possibili: VIII. Alieno de Boötes